ℹ️ INFORMAZIONI

Esposito, Degli Esposti, Degli Esposito… ma quanti siamo qui a Napoli con questo cognome? Le Capere vi propongono una suggestiva passeggiata nel cuore di Napoli, ma non un classico giro tra i decumani!

Partiremo da via Duomo ai piedi dell’antica basilica paleocristiana di San Giorgio Maggiore e, guidati dal bellissimo murales “San Gennaro” di Jorit, ci immergeremo nella popolare Forcella alla scoperta dell’antica storia della città con le sue mura e le sue porte!

Passeremo per la Giudecca Vecchia nella piccola comunità ebraica di Napoli che ha però antiche origini e, dopo aver superato “o cipp ‘a Furcell”, arriveremo alla splendida Basilica dell’Annunziata, un complesso enorme voluto ai primi del Trecento da Sancha da Maiorca, moglie di Roberto d’Angiò. Qui in collaborazione con l’associazione Manallart visiteremo la chiesa, gli ambienti e la famosa ruota dove venivano “esposti” i bambini abbandonati!

Non un semplice tour, ma un viaggio in uno spaccato di storia della città e dei suoi bambini.

APPUNTAMENTO SABATO 8 MAGGIO
Ore 10.00 in Via Duomo fuori la chiesa di San Giorgio Maggiore (incrocio con via Vicaria Vecchia)
Inizio visita ore 10.15
DURATA 2 ore e 30 circa
CONTRIBUTO 12 euro comprensivo di guida abilitata e radiolina.
Fino a 10 anni gratis.
Da 11 a 18 anni 8 euro
INCLUDE
Guida Abilitata
NON INCLUDE

🗣 POSTI LIMITATI – GRUPPO PICCOLO

⭐PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA⭐
🌐 www.lecaperetour.it
📩 lecaperenapoli@gmail.com
📲 3289705049 | 3274910331
(Numeri attivi dalle 9.00 alle 19.00)

N.B. In fase di prenotazione si prega di specificare: cognome, numero di persone ed un recapito telefonico attivo. Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci!

😷SI RICORDA CHE:
– é obbligatorio l’uso della mascherina;
– il gruppo sarà piccolo ma sarà necessario un distanziamento di almeno 2 metri tra ogni partecipante;
– ogni persona avrà una radiolina sanificata per poter ascoltare, anche distanziata, la guida. Ogni radiolina ha un laccio monouso.

😷SI RICORDA CHE:
– é obbligatorio l’uso della mascherina;
– il gruppo sarà piccolo ma sarà necessario un distanziamento di almeno 2 metri tra ogni partecipante;
– ogni persona avrà una radiolina sanificata per poter ascoltare, anche distanziata, la guida. Ogni radiolina ha un laccio monouso.