Torna il caldo e la voglia di stare all’aria aperta. Torna la nostra visita guidata al bellissimo Parco Archeologico del Pausilypon!
Le Capere. Donne che raccontano Napoli, in collaborazione con il Centro studi interdisciplinari Gaiola onlus, vi accompagneranno alla scoperta della collina di Posillipo.
Dal greco Pausilypon che letteralmente significa «tregua dai dolori», questo luogo ancora oggi resta il punto più panoramico e suggestivo della città di Napoli.
Il percorso di visita partirà dal Belvedere Bixio da cui si gode di un bellissimo panorama su Nisida e su tutto il golfo di Pozzuoli. Si raggiungerà la Grotta di Seiano, l’imponente grotta realizzata in epoca romana dall’architetto Lucio Cocceio che fu riportata alla luce, riaperta e riadattata nel 1840 da Ferdinando II di Borbone.
Il traforo attraversa la collina tufacea di Posillipo, collegando l’area di Bagnoli e dei Campi Flegrei con il Parco sommerso della Gaiola, un luogo incantevole tra archeologia e natura.
APPUNTAMENTO SABATO 28 MAGGIO
Ore 10.30 Discesa Coroglio 36
(Belvedere Bixio)
Inizio visita ore 10.45
DURATA 1 ora e 30 circa
CONTRIBUTO Contributo: 15 euro
Bambini fino a 6 anni gratis
Da 7 a 12 anni 10 euro
INCLUDE
Guida Abilitata
NON INCLUDE
Pick -up

🗣 POSTI LIMITATI

⭐PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA⭐
🌐 www.lecaperetour.it
📩 lecaperenapoli@gmail.com
📲 3289705049 | 3274910331
(Numeri attivi dalle 9.00 alle 19.00)

N.B. In fase di prenotazione si prega di specificare: cognome, numero di persone ed un recapito telefonico attivo. Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci!

SI RICORDA CHE:
– l’uso della mascherina è obbligatorio
– il gruppo sarà piccolo ma sarà necessario un distanziamento di almeno 1 metro tra ogni partecipante;
– ogni persona avrà una radiolina sanificata per poter ascoltare, anche distanziata, la guida. Ogni radiolina ha un laccio monouso

SI RICORDA CHE:
– l’uso della mascherina è obbligatorio
– il gruppo sarà piccolo ma sarà necessario un distanziamento di almeno 1 metro tra ogni partecipante;
– ogni persona avrà una radiolina sanificata per poter ascoltare, anche distanziata, la guida. Ogni radiolina ha un laccio monouso